Recensione a “Promuovi il tuo libro”, di Emanuele Properzi

Caro Visitatore,

se sei un autore emergente questa recensione è unicamente per te.

Ti sto per consigliare un libro che mi aperto un mondo sulla promozione libraria, e ti sto per presentare il suo ideatore, che è diventato per me (e non solo!) un vero e proprio Guru in questo ambito ;)

L’opera si chiama per l’appunto, Promuovi il tuo libro!

Chi è l’autore?

Credo che la presentazione migliore sia quella che è descritta su questo link del suo sito.

Per saperne di più su di lui, puoi ascoltare l’intervista che gli ho fatto per il programma Crisalide, di Radiovortice.it.

Dove è acquistabile questo libro?

Puoi comprare l’e-book collegandoti a questo link.

La mia recensione:

Già dal titolo è lampante l’argomento del fortunato e-book di Emanuele Properzi. Occorre però una doverosa premessa: non è il solito libro di marketing librario, non è niente di già visto, di banale, di scontato.

A mio avviso è il libro dei libri sulla promozione, una piccola Bibbia che ogni scrittore emergente (ma forse non solo) dovrebbe tenere sul proprio comodino (o meglio, trattandosi di un e-book,
nel proprio computer! ;) ); non lo scrivo per elogiare Properzi, ma per lodare i contenuti di quest’opera, che mi sono stati per me utilissimi per creare un vero e proprio piano di
promozione del mio libro Selvaggia, i Chiaroscuri di Personalità (che ti consiglio, ovviamente di visionare e acquistare ;) ).

Parto dalle parole che Properzi mi ha detto durante un Webinar da lui tenuto su skype.
Un libro è come un figlio, non basta metterlo al mondo per essere realizzati.
Bisogna poi farlo crescere“.

Superata la prima emozione di vedere la copertina del proprio libro, ci si renderà conto di aver fatto solo la metà del lavoro!

Occorre infatti spendere tempo per promuovere il libro o resterà un’opera consegnata unicamente a familiari, amici e qualche conoscente.

Il tempo giusto è almeno pari a quello che si è dedicato alla stesura dell’opera (consiglio di Properzi).

Le prime parole chiave di questo e-book sono senza dubbio chiarezza e semplicità.
Properzi si rivolge direttamente al lettore/scrittore, mettendogli virtualmente una mano sulla spalla e guidandolo nel complicato mondo della promozione libraria. Si tratta dunque di un testo agile e di facile lettura.

Un’altra parola chiave è genialità: i consigli di Properzi non sono mai scontati o banali. Molto probabilmente, Caro Autore Emergente, non avrai mai provato (e nemmeno avrai ideato!) il 90% delle strategie da lui suggerite.

Sai, io credo che una strategia sia valutabile dal primo momento che la si ascolta: se ti porta a dire: “Non ci avevo mai pensato…!“, al 90% sarà vincente.

A cornice di quanto già scritto, aggiungo la parola chiave bibliografia. Properzi infatti non si limita a dare suggerimenti propri, crea continuamente legami con altri testi che lui stesso ha consultato,
fornendo i link per leggerli. Ti costruirai dunque una bibliografia sulla promozione niente male. :)

Ultima parola chiave è senza dubbio empatia, che è un altro fondamentale punto di forza dell’e-book di Emanuele.Lui non pontifica, non dà regole assolute e inviolabili da seguire alla lettera,
non impone mai nulla. Propone strategie che funzionano perché lui stesso le ha provate. L’empatia è nella vicinanza che lui ha con lo scrittore emergente: comprende le difficoltà, comprende i limiti e i blocchi nella promozione, comprende (e ti assicuro che ce l’ha ben chiaro!) quanto ci muoviamo in un mondo come quello dell’editoria che è in crisigià da molto tempo, tutte cose che lui stesso.
ha provato e superato brillantemente (le sue vendite e la sua popolarità lo dimostrano).

Dunque il mio consiglio è:
1- acquistare l’ebook.
2- munirsi di carta e penna per prendere appunti (ti serviranno tanto inchiostro e tanti fogli: forse è meglio un copia-incolla su un file word che poi ti sistemi)
3- creare il proprio piano di azione.
4- iscriversi al sito di Properzi per ricevere continue chicche e aggiornamenti.

Bene, caro Visitatore, ciò scritto, ti auguro una buona lettura e una buona strategia di marketing e torno a promuovere il mio libro.

Naturalmente, tramite le pagine di questo blog, aggiornerò te e lo stesso Emanuele sulla buona riuscita di quanto appreso da Promuovi il tuo libro!

GGB

FacebookCondividi

La mia radiointervista a Emanuele Properzi, autore di “Best Seller Course”

Caro Visitatore,

è stato per me un piacere, un vanto e un onore avere ospite a Crisalide il grande Emanuele Properzi, un vero e proprio esperto della promozione libraria, da cui c’è tanto da imparare per rendere la propria opera un vero e proprio successo.

Abbiamo parlato del suo fortunato corso di promozione Best Seller Course, per concludere con l’antologia Crisalide, che abbiamo avuto il piacere di stendere insieme e di cui lui è uno degli ideatori.

Oggi non mi dilungo tanto a parlare della registrazione, parla la puntata per sé (fatta eccezione per le prime battute, registrate stamane con un microfono che faceva le bizze :P, il resto dell’audio è ottimo!)

Ringrazio Emanuele di essere stato ospite del mio programma Crisalide e a te, caro visitatore, consiglio di ascoltare l’intera puntata perché da Properzi c’è tantissimo da imparare.

Bando alla ciance, ti metto il link della IV puntata!

Buon ascolto!

GGB

Crisalide: una nuova pubblicazione!

Ci siamo, oggi esce finalmente Crisalide, una raccolta di racconti scritti da 14 autori, diversi nello stile e nella provenienza territoriale, ma uniti in una comune (e positiva!) visione della crisi!

Come ha scritto Stefano Vignaroli: Crisalide rappresenta la possibilità di perseguire un futuro costruttivo a livello personale e collettivo. Una raccolta che rappresenta l’affermazione di una diversa etica, caratterizzata dalla condivisione e dalla collaborazione.

Questo progetto rappresenta per me un’altra scommessa vinta. Tutto iniziò quest’estate, mentre io e Alessandro Vizzino, scrittore ed editore, girovagavamo per gli stand di una delle feste dell’estate romana, per prendere i contatti con le librerie in modo da promuovere il mio romanzo, Selvaggia, i Chiaroscuri di Personalità, e altre pubblicazioni delle Edizioni Drawup.

Prima di salutarci mi parlò di questo progetto editoriale, chiedendomi di aderire. Da buon editore, aveva scelto scrittori di un certo calibro e con un buon seguito, per creare un’antologia di successo.

Lo ringraziai per l’offerta, sottolineando però che né io né lui sapevamo se io effettivamente appartenessi alle due categorie da lui utilizzate per la scelta degli autori.

“Tu sei la mia personale scommessa,” mi rispose “sta a te dimostrare se riesci a scrivere un racconto di un certo livello.”

Mi riferì il tema che doveva fare da sfondo alla raccolta: la crisi. Una tematica quanto mai attuale, di questi tempi.

Passai luglio a riflettere su cosa scrivere e a metà agosto mi dedicai intere giornate alla stesura del racconto. Scrissi tutto a Misano Adriatico, dove si svolge la mia storia. Inserii i contenuti della scuola di Psicologia della Salute, che promuove una nuova visione della crisi (e non solo), come possibilità di crescita e di miglioramento. Intitolai il racconto: la filosofia dell’ottimismo e lo inviai all’editore.

Mi chiamò qualche tempo dopo per ringraziarmi della storia e per complimentarsi per il livello che avevo raggiunto.

Una scommessa vinta, per entrambi.

Ora, spero che piaccia anche ai lettori.

Vari scambi di mail tra gli scrittori, scelta del titolo (Crisalide: contiene la parola crisi, ma dà il senso di poter volare grazie ad essa, senza farsi abbattere) creazione su facebook di un gruppo per promuovere il libro (e non solo! Aderite e partecipate, potrete vincere un mare di libri gratuitamente!), scelta e condivisione dell’immagine di copertina: ed ecco che è venuto al mondo la nostra nuova opera comune, il nuovo bambino da curare e da crescere, insieme.

Ma cos’è Crisalide?

Credo che lo possano ben descrivere le parole di Stefano Vignaroli e di Emanuele Properzi:

I racconti di Crisalide sono espressione e allo stesso tempo esegesi dei cambiamenti epocali di cui siamo protagonisti. Sono il frutto di scrittori che credono ancora nella possibilità di perseguire un futuro costruttivo a livello personale e collettivo. Una raccolta che rappresenta l’affermazione di una diversa etica, caratterizzata dalla condivisione e dalla collaborazione.
Se è vero che ognuno è tenuto a offrire il proprio contributo alla società sulla base delle proprie capacità e competenze, allora il lavoro svolto dagli autori di Crisalide rappresenta non solo una rivisitazione accattivante di molti temi d’attualità, ma anche un’occasione per riconsiderare in maniera costruttiva il modo in cui viviamo. 

(Stefano Calicchio)

Le storie riportate in questo libro descrivono vicende umane in cui il malessere che affligge i nostri giorni è rappresentato da chi solitamente scolpisce le epoche della storia. L’artigiano più prezioso dell’umanità è lo scrittore, che traccia e influenza i pensieri collettivi, creando profondi solchi nella mente dei lettori.Caliamoci insieme nello stadio embrionale di una metamorfosi che si svilupperà perseguendo primitive e naturali evoluzioni, esattamente come accade alla crisalide, prima di trasformarsi magicamente in farfalla.

(Emanuele Properzi)

Io aggiungo semplicemente: è la visione costruttiva della crisi, che vola grazie alle parole di 14 eccellenti autori!

Buona lettura!

E buon divertimento sul nostro gruppo nei diversi contest per vincere un buon libro! ;)

GGB