La mia radiointervista a Daniel Pisanu, fumettista autore di “E’ soltanto un’altra storia jazz”

FB_20150521_09_59_05_Saved_PictureCaro Visitatore,

per la ventiseiesima puntata di Crisalide, a farci compagnia Daniel Pisanu, fumettista e autore di E’ soltanto un’altra storia jazz, romanzo a puntate pubblicato on line e disponibile free per tutti.

Parleremo del suo talento nel disegno, che lo ha reso finalista in diversi premi, della sua partecipazione all’evento Start, del Manifesto e di tanto altro.

E sul finale, una piccola sorpresa: Pablo T. ;)

Buon ascolto!

GGB

FacebookCondividi

La mia radiointervista a Silvia Canonico, autrice de “L’onnipotenza della pulce”

11198705_927682850607591_2030275413_nCaro Visitatore,

nuova puntata di Crisalide, la venticinquesima di quest’anno, in compagnia di Silvia Canonico, nuovo membro della Gape Generation.

Un terremoto che ha invaso la redazione, collegata, come ha dichiarato, dal famoso “buco del culo del mondo”, in provincia di Perugia.

Presenterà per noi, in anteprima, il suo libro L’onnipotenza della pulce, la sua visione della vita, grazie alla quale, probabilmente, è entrata nel Manifesto.

E per chi ascolta un invito speciale: il 15 e 16 maggio, a Roma, a Via Assisi, potrete conoscere i membro del Manifesto e tanti altri autori, pittori, teatranti e artisti, nell’Evento StArt, una due serate di arte allo stato puro.

#Noicisaremo.

E tu? ;)

GGB

 

La mia radiointervista a Tete Mir, di “Alka-Seltzer”

Caro Visitatore,

la ventiquattresima puntata di Crisalide ci riporta ad Aversa, in compagnia del giovane Tete Mir (nome d’arte), ultimo acquisto del Manifesto.

A soli 16 anni, ha fondato assieme ad alcuni collaboratori, tra cui il già intervistato Bruno Santini, una rivista on line di arte Alka-Seltzer, la disobbedienza e la blasfemia dei servi.

Ed è proprio della rivista che parleremo assieme a lui, delle loro idee, della loro visione del mondo.

La rivista è free e accetta nuovi collaboratori.

Buon ascolto!

GGB

La mia radiointervista a Bruno Santini, di “Alka-Seltzer”

Visualizzazione di Jean 5.jpgCaro Visitatore,

la ventitreesima puntata di Crisalide ci porta ad Aversa, in compagnia del giovane Bruno Santini, ultimo acquisto del Manifesto.

A soli 16 anni, ha fondato assieme ad alcuni collaboratori, citati nell’intervista, una rivista on line di arte Alka-Seltzer, la disobbedienza e la blasfemia dei servi.

Ed è proprio della rivista che parleremo assieme a lui, delle loro idee, della loro visione del mondo.

La rivista è free e accetta nuovi collaboratori.

Buon ascolto!

GGB

 

La mia radiointervista a Caterina S. Fiore, autrice di “Incubatoio”

IncubatoioCaro Visitatore,

l’intervista, la ventiduesima di Crisalide, di oggi ci vede in compagnia di un nuovo acquisto del Manifesto, Caterina Silvia Fiore, autrice di Incubatoio.

Caterina Silvia Fiore nasce a Milano, dove vive e lavora presso una grande azienda di servizi durante il giorno. I suoi scritti sono il frutto delle notti nebbiose tipiche della Val Padana.
Nasce come poetessa, alcune sue liriche sono risultate vincitrici in alcuni concorsi e pubblicate in riviste d’arte e cultura. Nel 2012 decide di prendersi sul serio e di smetterla di tenere chiusi nel cassetto alcuni suoi manoscritti.

E’ vincitrice e finalista di diversi concorsi di poesia, con Incubatoio si lancia nella prosa.

Una corriera che riporta i suoi passeggeri a casa, dopo una lunga giornata di lavoro. Peccato che il consueto e ripetitivo percorso subisca, un bel giorno, una deviazione insolita. Su quella corriera i destini dei viaggiatori si fondono in un comune denominatore, ognuno di loro dovrà fare i conti con la propria coscienza ma, soprattutto, con un autista fuori dall’ordinario. Un racconto suggestivo, evocativo, aperto a varie letture e interpretazioni, un percorso dentro e fuori di sé, una condanna, una pena, ma quella corriera suggella dentro, e contemporaneamente trapassa oltre, dando a ogni passeggero l’etichetta per giungere e forse ripartire.

Buon ascolto!

GGB

La mia radiointervista a Francesco P. Adamo, autore de “Le pinne e i mocassini”

Caro Visitatore,

per la ventunesima puntata di Crisalide, irriverenza, simpatia e spontaneità, ecco i punti di forza di Francesco Paolo Adamo, autore de Le pinne e i mocassini, un’antologia di racconti ironici, romantici e di poesia.

Direttamente da Napoli, Francesco ci coinvolgerà con la sua ironia, il mezzo che utilizza per aprirsi all’altro, come persona e come autore, per poi svelare la sua parte romantica e sentimentale.

Se sarai disposto a conoscerlo, ti porterà infine nel suo lato più intimo, la poesia.

Quanto la personalità garantisce l’accesso al Manifesto? Ricominciano le interviste ai suoi nuovi membri,

Buon ascolto! ;)

GGB

La mia radiointervista a Gualtiero Serafini, autore de “La Serpe Rossa”

Foto profilo GuàCaro Visitatore,

tredicesima puntata di Crisalide, seconda del filone Manifesto.

Ospite di oggi Gualtiero Serafini, autore de La Serpe Rossa, romanzo post-moderno di prossima uscita.

Autore e sceneggiatore, Gualtiero ci porterà in un futuro possibile, dove l’uomo cambia per non cambiare, dove l’evoluzione è tecnologica e scientifica ma non dell’uomo come essere pensante. Un romanzo ispirato al grande Poe.

2012. Un evento passato inosservato e tenuto nascosto. 2082. La Terra, suddivisa in principati, è oramai nelle mani di pochi. La fame di potere e ricchezza dei potenti hanno portato il genere umano all’autodistruzione. Esaurimento delle risorse ed inquinamento hanno lacerato profondamente la Terra. Gli uomini sono costretti ad indossare occhiali protettivi a causa delle piogge acide. Solo i più ricchi possono permettersi delle cavie, esseri mostruosi dalle sembianze umane da cui poter estrarre pezzi di ricambio come cuore, reni, fegato. In tutto questo emerge la bramosia del Principe Prospero di assoggettare il mondo e tutti gli altri Principi a lui, creando un virus dal nome Serpe Rossa in grado di contagiare ed uccidere chiunque nel giro di 24 ore. Virus che sfuggirà al suo controllo costringendolo, insieme ai suoi sudditi, tra cui un cardinale, un signore delle armi, il Primo Ministro, gli scienziati, un generale, a fuggire sulla sua stazione orbitante creata per ospitare fino a 28 persone dotata di ogni comfort e di laboratori dove poter studiare un antivirus estraendolo da una cavia, chiamata Calibano, perché solo le cavie sono immuni alla Serpe Rossa. Sulla stazione la vita delle 28 persone si svolgerà tra sotterfugi, intrighi, amori dove l’animo umano sarà messo a nudo. Alla fine, la salvezza del genere umano sarà nelle mani della Principessa Altaira, figlia di Prospero, e del Calibano. Oppure no?

Buon ascolto, con una puntata ricca di riflessioni sul sociale e sull’umanità.

GGB

La mia radiointervista a Lù Pagnoncelli, autrice di “A partire dagli occhi”

Foto profilo LùCaro Visitatore,

Per la dodicesima puntata di Crisalide tornano le interviste al Manifesto e ai suoi nuovi entrati.

La prima a essere intervistata è Lu Pagnoncelli, direttamente dalla provincia di Bergamo.

Non possiamo ancora definirla scrittrice, ma scrivenda. Il suo testo A partire dagli occhi ha già un contratto pronto presso la collana Art&millennium della D&M, pur essendo in scrittura.

Perché si entra nel Manifesto per la propria personalità, il talento è funzione della stessa, ma non requisito principale.

Un racconto attuale. Una donna ritrova la forza di mettersi in gioco scrivendo. Perché solo così la sua denuncia può scuotere la coscienza di chi finge di non vedere. Il suo racconto ci trasporta attraverso gli stati emotivi della sua adolescenza, sino a raggiungere i tempi odierni, toccando temi sociali scottanti, senza mezzi termini. E senza sconti. Parole che trasudano ansie e memorie, che aprono duraturi scorci di anima nuda alla luce lunare della metamorfosi umana. Il viaggio di una donna in rinascita che per riprendersi quello che le spetta di diritto, dovrà attraversare molti inferni. Un tratto di vita respirando in due anime, due personalità opposte… perché nessuno possa capire… perché solo i meritevoli possano conoscerla… a partire dagli occhi.

Musiche di Sergio Di Giangregorio

Buon ascolto e un besito a Pablo e ai membri del Manifesto ;)

GGB