La mia radiointervista a Ivano Mingotti, autore de “Il Cenotafio di Simon Petit”

Il cenotafio di Simon PetitCaro Visitatore,

quindicesima puntata di Crisalide, oggi dedicata a un autore giovane e poliedrico, Ivano Mingotti, che tra i suoi otto romanzi sceglie di parlare con noi de Il cenotafio di Simon Petit.

Simon, giovane violinista, è un personaggio tormentato ed enigmatico; un novello Faust, dannato dalla vita e dal proprio dono, dal proprio talento. Una ragazza, perdutamente innamorata di Simon fin dall’infanzia, ne traccia la storia, in modo confuso e dal proprio punto di vista, seguendolo nella sua perdizione.

Non sono un autore per tutti, ci dirà, mi interessa la critica, l’essere premiato, non il numero di copie vendute. Ecco perché sperimento continuamente, ogni romanzo ha uno stile diverso, mai lo stesso.

Avevo visto lungo a invitarlo 😉

Buon ascolto!

GGB

FacebookCondividi

La mia radiointervista a Sonia Serravalli, autrice di “Chiedete alla reception”

chiedete-alla-reception-di-sonia-serravalli-L-UNMsNHCaro Visitatore,

quindicesima puntata di Crisalide e ultima dell’anno solare 2013. Già, perché poi mi concederò un po’ di vacanza anche io, per arrivare al 2014 con nuove puntate e nuovi autori.

E si conclude l’anno ridendo, grazie all’intervista a Sonia Serravalli, autrice di Chiedete alla reception, testo umoristico che avevo già avuto modo di recensire, ricordi?

Non poteva mancare l’intervista a Sonia, registrata addirittura in collegamento con l’Egitto, Paese dove l’autrice vive e lavora.

Presenteremo questo testo, che mi ha fatto sbellicare dalle risate (lo si nota anche nell’intervista, quando provo a leggere dei passi tra una risata e l’altra).

Ma non solo, presenteremo anche le altre pubblicazioni di Sonia, capace di cimentarsi tra generi diversi, tra cui l’erotico. Io ho già scelto il mio regalo di Natale: Se baci la rivoluzione. E non è da perdere il suo blog, rivoluzionando, dedicato alla rivoluzione egiziana dei mesi scorsi.

Passo all’intervista, segnalando un’ultima particolarità: è la prima volta che intervisto un’autrice che si definisce in primis scrittrice. Tutto ciò che Sonia fa nella vita viene ricondotto alla scrittura, considerato il suo primo mestiere. Lavoro per scrivere, dirà Sonia nell’intervista. E tra tanti autori che considerano timidamente la scrittura come passatempo… Chapeau! 😉

Buon ascolto dell’intervista, che puoi vedere anche sul sito di Radiovortice.it, e buone feste!

GGB