Portiamo la rivoluzione alla Fiera del Libro di Roma!

NBA_fronteCaro Visitatore,

Di seguito un comunicato che sta girando per i canali di informazione vari on line e cartacei, di livello locale o nazionale.

Ho l’onore di far parte di un gruppo di 23 narratori, poeti, saggisti, redattori, traduttori e promotori editoriali che avranno uno stand proprio alla fiera della piccola e media editoria di Roma. Una piccola rivoluzione, per un grande cambiamento.

Mi troverai assieme a loro allo stand A24.

Di seguito maggiori informazioni, qui a destra il programma :)

 

SELF-PUBLISHER E AUTORI INDIPENDENTI

ALLA FIERA DELL’EDITORIA

Più libri, più liberi – Fiera nazionale della piccola e media editoria

Palazzo dei Congressi dell’EUR, piazzale Kennedy, 1, Roma – 5-8 dicembre 2013

STAND A 24 – FUIS

 

Per la PRIMA VOLTA in Italia, un gruppo di autori che si autopubblicano o autopromuovono e di professionisti del settore si presenta DA SOLO, senza case editrici alle spalle a PIÙ LIBRI, PIÙ LIBERI, fiera nazionale della piccola e media editoria (Roma, Palazzo dei Congressi, dal 5 all’8 dicembre 2013).

Obiettivo: offrire, da indipendenti, un libro di qualità al lettore.

Un’arte concentrata sui contenuti e sull’autonomia. Questo vuole indicare l’acronimo NBA- No Brand Art scelto da 23 narratori, poeti, saggisti, redattori, traduttori e promotori editoriali che – sulle orme di colleghi di altri Paesi – parteciperanno alla XII edizione di “Più libri, più liberi”, fiera nazionale della piccola e media editoria. L’intento è quello di incontrare i lettori e portare la propria esperienza di self-publishing e, per chi pubblica con casa editrice, di autopromozione in un contesto professionale.

NBA_retroIl self-publishing permette di accedere alla pubblicazione gestendone direttamente tutte le fasi con l’ausilio di professionisti e di integrare con la propria attività di promozione quella offerta dall’editoria tradizionale. A questo si aggiunga l’opportunità di accedere, attraverso la traduzione, a mercati potenzialmente sconfinati grazie ai canali di vendita online.

Gli autori presenti allo stand non sono contro o a favore rispetto ai vari metodi di pubblicazione e divulgazione. Operano le loro scelte nell’interesse dei lettori e, da imprenditori di se stessi, stanno imparando a fare bei libri, ben scritti, bene editati e impaginati, con copertine di qualità paragonabile a quelle delle case editrici avvalendosi di professionisti seri, quali redattori, traduttori e grafici, per stabilire un patto di fiducia con il lettore.

B.C. Craven, nel Giuramento del narratore contento, scrive: “Penserò al mondo che vuole rappresentarsi tramite me, e penserò al lettore che deve godere della rappresentazione.”

Attraverso autopubblicazione e autopromozione gli autori sperimentano inoltre nuovi modi di fare editoria e nuovi generi e formati (libri interattivi, e-book). Attraverso molteplici canali portano il libro al lettore e dialogano direttamente con lui. I lettori in cerca di nuovi talenti da scoprire troveranno, nelle opere degli autori indipendenti di qualità, un ricco bacino di libri originali, facilmente reperibili e dei generi più vari. Di questo e delle problematiche dell’autopubblicazione si parlerà nel corso della conferenza “Gli autori indipendenti, il self-publishing e le nuove frontiere dell’editoria” che si terrà allo stand A24 sabato 7 dicembre alle ore 16 in collaborazione con FUIS.

Per contatti e informazioni:

Cetta De Luca, sedcetta@gmail.com

Serena Zonca, serena.zonca@tiscali.it

Giovanni Garufi Bozza giovanni.garufibozza@gmail.com

FacebookCondividi

La mia intervista a “Il volo dei sensi”

Giovanni Garufi BozzaCaro Visitatore,

condivido con te l’intervista che ho rilasciato per il magazine Il volo dei sensi grazie alle domande di Cristina Rotoloni (cliccando sul link per avere tutte le info su di lei, così che tu possa contattarla).

Oltre ad averle parlato di Crisalide e di Selvaggia, i Chiaroscuri di Personalità, abbiamo affrontato tematiche come l’editoria, la promozione libraria e il contributo di Radiovortice.it in tal senso e tanto altro ancora.

Riporto qui sotto il link dell’intervista, consigliandoti di contattare Cristina per questo
e molto altro ;)

Clicca qui e sfoglia fino a pag. 35!

Buona lettura!

GGB