La mia radiointervista a Nicola Cavallini, autore de “L’energia del padre”

Caro Visitatore,

E’ stata una bella domenica pomeriggio, nonostante i tuoni, i fulmini, la pioggia incessante e la sconfitta della Roma al derby :(

E’ stata bella e interessante grazie alla compagnia di Nicola Cavallini, che ho intervistato a Radiovortice.it in merito alle sue due ultime pubblicazioni, L’energia del padre, e l’antologia Crisalide.

Ho conosciuto questo autore via mail, mentre si parlava della stesura della suddetta antologia e cercando informazioni su di lui, sono venuto a conoscenza del suo ultimo romanzo, e delle tematiche che trattava (tematiche per lo più psicologiche che, forse per deformazione professionale, mi fanno venire l’acquolina in bocca :D).

Ho scoperto un autore che sa trattare tematiche interessantissime (adozioni, difficoltà relazionali e comunicative, abbandono, critica ai farmaci sui bambini, black out mentale e molto altro) e che ha una visione della crisi che stiamo vivendo molto simile alla mia, come un’occasione per attraversare una serie di tormenti esistenziali, materiali, psicologici ed emotivi che sicuramente costituiscono, se se ne prende la parte migliore, una grande occasione di crescita e una grande opportunità, come ci dirà Nicola nell’intervista.

In più mi ha fornito sul finale della registrazione, vari suggerimenti utili agli autori emergenti, come me!

Senza aggiungere altro, ti allego la mia radiointervista, sicuramente utile a chi è lettore, per scoprire un romanzo interessante e profondo, e per chi è autore, per avere varie chicche sulla promozione ;)

Chiedendoti di mettere un bel mi piace alla fan page della radio,

ti auguro un buon ascolto ;)

GGB

FacebookCondividi

La Filosofia di Crisalide

‎”Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. È nella crisi che emerge il meglio di ognuno di noi, perché senza crisi tutti i venti sono lievi brezze.” Albert Einstein.

Crisalide rappresenta un’antologia di racconti, scritta da 14 autori di diversa provenienza e di diverso stile di scrittura e di pensiero, che hanno in comune una visione positiva e collaborativa della società.

14 racconti, che mano a mano commenteremo su questo blog, cercando di coglierne la filosofia alla base di ciascuno.

Al momento accenno al tema comune: la crisi. Quando ci venne richiesto di stendere un racconto, era l’unica parola che dovesse far da sfondo ai nostri testi, il resto era lasciato alla nostra fantasia.

Crisi, una parola unica che racchiude un mare di specificità (io nel mio racconto le chiamo sorelle): crisi dei valori, crisi economica, crisi dello scrittore, e ancora crisi esistenziale, crisi amorosa, crisi coniugale, crisi familiare…. quante specificità esistono, quante forme di caduta, e quindi quante possibilità descrittive per noi autori.

C’era davvero la possibilità di spaziare nella fantasia e nelle varie sorelle della famiglia crisi.

Si è poi trovato un denominatore comune, quasi per caso: una crisi che diventa possibilità di crescita, di mutamento, di cambiamento. Una visione positiva e non utopistica, utile per rivisitare il momento storico che stiamo vivendo e le sue opportunità, senza abbandonarsi allo sconforto di una crisi che non passa ma lasciandosi accrescere da una situazione che ci impone di rivedere i nostri limiti e le nostre possibilità. Sarà tale revisione a far fiorire i nostri nuovi talenti e a farci volare sulle ali di una nuova entità, accresciuta proprio grazia alla crisi, dopo essere rimasta ferma a rinascere nel suo bozzolo, come una crisalide, per l’appunto.

Perché la crisi, ed è questo il grande insegnamento di Crisalide, porta a chiudersi nel proprio bozzolo, a rivedere i propri limiti e risorse, per poi spiccare il volo sulle ali di un nuovo Sé accresciuto e migliorato.

E’ dunque un mezzo per crescere, uno strumento di vita, e non uno strumento di morte e di abbattimento.

Buona lettura di Crisalide!

E buona rivisitazione della Crisi! ;)

GGB

 

Crisalide: una nuova pubblicazione!

Ci siamo, oggi esce finalmente Crisalide, una raccolta di racconti scritti da 14 autori, diversi nello stile e nella provenienza territoriale, ma uniti in una comune (e positiva!) visione della crisi!

Come ha scritto Stefano Vignaroli: Crisalide rappresenta la possibilità di perseguire un futuro costruttivo a livello personale e collettivo. Una raccolta che rappresenta l’affermazione di una diversa etica, caratterizzata dalla condivisione e dalla collaborazione.

Questo progetto rappresenta per me un’altra scommessa vinta. Tutto iniziò quest’estate, mentre io e Alessandro Vizzino, scrittore ed editore, girovagavamo per gli stand di una delle feste dell’estate romana, per prendere i contatti con le librerie in modo da promuovere il mio romanzo, Selvaggia, i Chiaroscuri di Personalità, e altre pubblicazioni delle Edizioni Drawup.

Prima di salutarci mi parlò di questo progetto editoriale, chiedendomi di aderire. Da buon editore, aveva scelto scrittori di un certo calibro e con un buon seguito, per creare un’antologia di successo.

Lo ringraziai per l’offerta, sottolineando però che né io né lui sapevamo se io effettivamente appartenessi alle due categorie da lui utilizzate per la scelta degli autori.

“Tu sei la mia personale scommessa,” mi rispose “sta a te dimostrare se riesci a scrivere un racconto di un certo livello.”

Mi riferì il tema che doveva fare da sfondo alla raccolta: la crisi. Una tematica quanto mai attuale, di questi tempi.

Passai luglio a riflettere su cosa scrivere e a metà agosto mi dedicai intere giornate alla stesura del racconto. Scrissi tutto a Misano Adriatico, dove si svolge la mia storia. Inserii i contenuti della scuola di Psicologia della Salute, che promuove una nuova visione della crisi (e non solo), come possibilità di crescita e di miglioramento. Intitolai il racconto: la filosofia dell’ottimismo e lo inviai all’editore.

Mi chiamò qualche tempo dopo per ringraziarmi della storia e per complimentarsi per il livello che avevo raggiunto.

Una scommessa vinta, per entrambi.

Ora, spero che piaccia anche ai lettori.

Vari scambi di mail tra gli scrittori, scelta del titolo (Crisalide: contiene la parola crisi, ma dà il senso di poter volare grazie ad essa, senza farsi abbattere) creazione su facebook di un gruppo per promuovere il libro (e non solo! Aderite e partecipate, potrete vincere un mare di libri gratuitamente!), scelta e condivisione dell’immagine di copertina: ed ecco che è venuto al mondo la nostra nuova opera comune, il nuovo bambino da curare e da crescere, insieme.

Ma cos’è Crisalide?

Credo che lo possano ben descrivere le parole di Stefano Vignaroli e di Emanuele Properzi:

I racconti di Crisalide sono espressione e allo stesso tempo esegesi dei cambiamenti epocali di cui siamo protagonisti. Sono il frutto di scrittori che credono ancora nella possibilità di perseguire un futuro costruttivo a livello personale e collettivo. Una raccolta che rappresenta l’affermazione di una diversa etica, caratterizzata dalla condivisione e dalla collaborazione.
Se è vero che ognuno è tenuto a offrire il proprio contributo alla società sulla base delle proprie capacità e competenze, allora il lavoro svolto dagli autori di Crisalide rappresenta non solo una rivisitazione accattivante di molti temi d’attualità, ma anche un’occasione per riconsiderare in maniera costruttiva il modo in cui viviamo. 

(Stefano Calicchio)

Le storie riportate in questo libro descrivono vicende umane in cui il malessere che affligge i nostri giorni è rappresentato da chi solitamente scolpisce le epoche della storia. L’artigiano più prezioso dell’umanità è lo scrittore, che traccia e influenza i pensieri collettivi, creando profondi solchi nella mente dei lettori.Caliamoci insieme nello stadio embrionale di una metamorfosi che si svilupperà perseguendo primitive e naturali evoluzioni, esattamente come accade alla crisalide, prima di trasformarsi magicamente in farfalla.

(Emanuele Properzi)

Io aggiungo semplicemente: è la visione costruttiva della crisi, che vola grazie alle parole di 14 eccellenti autori!

Buona lettura!

E buon divertimento sul nostro gruppo nei diversi contest per vincere un buon libro! ;)

GGB